Studio legale Avv. Giuseppe Briganti
+39-07226530891
avv.briganti@iusreporter.it

Blog

Il tutore volontario di minori stranieri non accompagnati (MSNA). Aspetti pratici

Il tutore volontario di minori stranieri non accompagnati (MSNA). Aspetti pratici

Il tutore volontario di minori stranieri non accompagnati (MSNA). Aspetti pratici

Online le slide dell’intervento dell’Avv. Giuseppe Briganti in occasione dell’apertura della seconda edizione del Corso di formazione per tutori volontari di minori stranieri non accompagnati (MSNA) organizzato in Ancona dal Garante dei diritti degli adulti e dei bambini delle Marche

Tra gli argomenti trattati

La nomina a tutore di MSNA

Dal marzo 2018 la competenza per la nomina del tutore è passata al Tribunale per i minorenni

Il giuramento del tutore

All’udienza fissata, si dovrà comparire innanzi al Giudice per prestare il giuramento:

Art. 349 Codice civile

Il tutore, prima di assumere l’ufficio, presta davanti al giudice tutelare giuramento di esercitarlo con fedeltà e diligenza

L’inventario

Art. 362 Codice civile

Il tutore, nei dieci giorni successivi a quello in cui ha avuto legalmente notizia della sua nomina, deve procedere all’inventario dei beni del minore, nonostante qualsiasi dispensa. L’inventario deve essere compiuto nel termine di trenta giorni, salva al giudice tutelare la facoltà di prorogare il termine se le circostanze lo esigono.

Istanza di esonero dall’inventario

Protezione internazionale?

Il tutore deve decidere quale sia l’interesse del minore rispetto alla presentazione di richiesta di protezione internazionale

Il tutore è tenuto ad acquisire tutte le informazioni necessarie per operare la scelta in merito alla protezione internazionale e a decidere autonomamente in merito, ascoltando naturalmente il minore

Non sempre la strada della protezione internazionale è consigliabile. Occorre una attenta valutazione

Ricordiamoci che il permesso di soggiorno “per richiesta asilo”, in caso di successivo mancato riconoscimento della protezione internazionale, non può essere convertito

Nel caso si segua la strada della protezione internazionale, il tutore dovrà

– accompagnare il minore per la compilazione della richiesta di protezione internazionale (modello C3) presso la Questura

– e, successivamente, in occasione della audizione innanzi alla Commissione territoriale (nel nostro caso di Ancona) (se non fissata dopo il raggiungimento della minore età)

In entrambi i casi la presenza del tutore è molto importante

Diritto all’assistenza legale in favore dei MSNA

Art. 76 DPR 115/2002

Il minore straniero non accompagnato coinvolto a qualsiasi titolo in un procedimento giurisdizionale ha diritto di essere informato dell’opportunità di nominare un legale di fiducia, anche attraverso il tutore nominato o l’esercente la responsabilità genitoriale ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 4 maggio 1983, n. 184, e successive modificazioni, e di avvalersi, in base alla normativa vigente, del gratuito patrocinio a spese dello Stato in ogni stato e grado del procedimento

La fine dell’incarico

La tutela si chiude con il raggiungimento della maggiore età del minore

In tal caso, si rappresenta al Tribunale il compimento del 18esimo anno ai fini della chiusura della tutela

L’incarico può inoltre cessare se il minore si rende irreperibile, allorché il Tribunale chiuda la tutela, o in caso di trasferimento della tutela ad altro Tribunale

La tutela cessa inoltre se il minore viene rimpatriato/ricollocato/ricongiunto

Pensare (con largo anticipo) al futuro

Art. 13, c. 2, legge 47/2017

Quando un minore straniero non accompagnato, al compimento della maggiore età, pur avendo intrapreso un percorso di inserimento sociale, necessita di un supporto prolungato volto al buon esito di tale percorso finalizzato all’autonomia, il tribunale per i minorenni può disporre, anche su richiesta dei servizi sociali, con decreto motivato, l’affidamento ai servizi sociali, comunque non oltre il compimento del ventunesimo anno di età.

Per consultare le slide cliccare qui

Per rimanere aggiornato, iscriviti alla nostra newsletter o clicca “mi piace” sulla nostra pagina facebook!

Se trovi questo articolo interessante, condividilo, grazie!

Hai una domanda su questo articolo? Inviacela lasciando un commento in fondo alla pagina o tramite e-mail

Studio legale Avvocato Giuseppe Briganti

Pesaro-Urbino

Aggiornato alla data di pubblicazione

The following two tabs change content below.
Nato in Urbino nel 1972. Di mestiere faccio l'avvocato e come mediatore civile e familiare cerco di mettere d'accordo le persone. Esploro nuove vie per il diritto e la professione legale. Leggo, qualche volta scrivo. La maggior parte delle foto del sito proviene dal mio profilo Instagram. Per informazioni sul servizio di consulenza legale cliccare qui

Lascia un commento