Studio legale Avv. Giuseppe Briganti
+39-07226530891
avv.briganti@iusreporter.it

Privacy: l’indirizzo IP dinamico è un dato personale

Privacy: l’indirizzo IP dinamico è un dato personale Un indirizzo di protocollo Internet dinamico registrato da un fornitore di servizi di media online in occasione della consultazione, da parte di una persona, di un sito Internet che tale fornitore rende accessibile al pubblico costituisce, nei confronti di tale fornitore, un dato personale qualora detto fornitore disponga […]

Read More

Mediazione: le condizioni per il diniego all’avvio del procedimento secondo il Tribunale di Vasto

Mediazione: le condizioni per il diniego all’avvio del procedimento secondo il Tribunale di Vasto

Mediazione: le condizioni per il diniego all’avvio del procedimento secondo il Tribunale di Vasto Capita spesso che la parte convocata in mediazione anticipi con una comunicazione scritta all’organismo di mediazione e/o all’altra parte la propria volontà di non aderire al procedimento e di non presentarsi quindi al primo incontro di mediazione. Che rilevanza può avere […]

Read More

Sequestro di computer: no a una indiscriminata acquisizione dell’intero sistema

Sequestro di computer: no a una indiscriminata acquisizione dell’intero contenuto del sistema informatico Le vigenti norme sulla criminalità informatica escludono che, di norma, possa ipotizzarsi un sequestro di interi sistemi informatici. Il computer deve essere sottoposto ad una perquisizione mirata al cui esito potrà sequestrarsi quanto di rilievo del suo contenuto, non potendosi quindi ritenere legittima, […]

Read More

Linking: legittimo il link a un sito che viola il diritto d’autore?

Linking: legittimo il link a un sito che viola il diritto d’autore? Secondo la Corte di Giustizia dell’Unione europea nel caso di un link a un sito web che pubblica opere in violazione del diritto d’autore occorre distinguere se lo scopo perseguito dal sito “linkante” sia o meno di lucro. Nel primo caso, si presume […]

Read More

Marchi: inserzionista non responsabile per l’uso del marchio se il sito web non cancella l’annuncio

Marchi: inserzionista non responsabile per l’uso del marchio se il sito web non cancella l’annuncio

Marchi: inserzionista non responsabile per l’uso del marchio se il sito web non cancella l’annuncio La Corte di Giustizia dell’Unione europea ha stabilito che un terzo, indicato in un annuncio pubblicato su un sito Internet che contiene un segno identico o simile a un marchio tale da dare l’impressione che sussista un rapporto commerciale tra […]

Read More

Diffamazione on-line: la diffusione di un messaggio diffamatorio su Facebook è diffamazione aggravata

Diffamazione on-line: la diffusione di un messaggio diffamatorio su Facebook è diffamazione aggravata Afferma in proposito la Corte di Cassazione, Sez. V penale, con sentenza 25/08/2015 – 1/03/2016, n. 8328: […] questa Corte, ha più volte evidenziato che il reato di diffamazione può essere commesso a mezzo di internet (cfr. Sez. 5, 17 novembre 2000, […]

Read More

Privacy: il consenso non è richiesto per l’esecuzione di obblighi derivanti da un contratto collegato

Privacy: il consenso non è richiesto per l’esecuzione di obblighi derivanti da un contratto collegato

Il trattamento dei dati personali può essere effettuato senza consenso quando è necessario per eseguire obblighi derivanti da un contratto del quale è parte l’interessato, anche quando si tratta di un contratto collegato Cassazione civile, Sez. III, 29 gennaio 2016, n. 1655: […] Con il primo motivo, il ricorrente deduce la “violazione e falsa applicazione […]

Read More

Rapporti tra mediazione e negoziazione assistita: il mediatore è un valore aggiunto

La mediazione presenta un valore aggiunto rispetto alla negoziazione assistita – ossia la presenza del mediatore – che può favorire l’esito conciliativo Nei casi di obbligatorietà di cui al d.lgs. 28/2010, la mediazione deve svolgersi anche se le parti hanno già svolto un procedimento di negoziazione assistita facoltativa In tema di rapporti tra mediazione e […]

Read More

Mediazione facoltativa: la mancata partecipazione al procedimento di mediazione va sanzionata… e può costare cara

Mediazione facoltativa: la mancata partecipazione al procedimento di mediazione va sanzionata… e può costare cara

Mediazione facoltativa: la mancata partecipazione al procedimento di mediazione va sanzionata… e può costare cara La convinzione di avere ragione non costituisce mai giustificato motivo per non partecipare Il Tribunale di Verona, con sentenza del 16/02/2016, ha stabilito quanto segue in tema di mancata partecipazione al procedimento di mediazione: […] Peraltro i convenuti vanno condannati […]

Read More

Primo incontro di mediazione e mancato assenso all’avvio: il Giudice dispone la prosecuzione del procedimento o la sua rinnovazione

Primo incontro di mediazione e mancato assenso all’avvio: il Giudice dispone la prosecuzione del procedimento o la sua rinnovazione Per il Tribunale di Civitavecchia, il mancato assenso all’avvio delle sessioni di mediazione all’esito del primo incontro equivale a una mancata conclusione del procedimento di mediazione. Viene disposto pertanto che le parti proseguano il procedimento, dando […]

Read More