Studio legale Avv. Giuseppe Briganti
+39-07226530891
avv.briganti@iusreporter.it

Divorzio: i parametri per il riconoscimento dell’assegno secondo la Cassazione

Divorzio: i parametri per il riconoscimento dell’assegno secondo la Cassazione

Assegno divorzile: quando è dovuto? La risposta della Cassazione La Corte di Cassazione, con la sentenza numero 11504 del 2017, pubblicata il 10 maggio 2017, stabilisce i parametri di riferimento per il riconoscimento dell’assegno divorzile. I principi di diritto La Corte afferma specificamente i seguenti principi di diritto: Il giudice del divorzio, richiesto dell’assegno di cui […]

Read More

La tutela giuridica del format televisivo: una nuova decisione della Cassazione

La tutela giuridica del format televisivo: una nuova decisione della Cassazione

Format televisivo: quando è tutelabile? La risposta delle Corte di Cassazione La Corte di Cassazione è tornata ad occuparsi di format televisivo con la sentenza n. 18633/2017. Già in precedenza la Corte aveva avuto occasione di affermare che la figura del format di un programma televisivo, la quale sembra adattarsi meglio a spettacoli d’intrattenimento che non […]

Read More

Protezione internazionale: rileva l’omosessualità se considerata reato nel Paese di provenienza

Protezione internazionale: rileva l’omosessualità se considerata reato nel Paese di provenienza

Protezione internazionale: rileva l’omosessualità se considerata reato nel Paese di provenienza La Corte di Cassazione, Sezione VI civile, con ordinanza num. 9946 depositata il 19/04/2017 afferma quanto segue a proposito di riconoscimento della protezione internazionale in favore di persone LGBTI: Il ricorso è fondato alla luce della giurisprudenza di legittimità (Cass. civ. sez. VI-1 ordinanza […]

Read More

Sequestro di computer: no a una indiscriminata acquisizione dell’intero sistema

Sequestro di computer: no a una indiscriminata acquisizione dell’intero contenuto del sistema informatico Le vigenti norme sulla criminalità informatica escludono che, di norma, possa ipotizzarsi un sequestro di interi sistemi informatici. Il computer deve essere sottoposto ad una perquisizione mirata al cui esito potrà sequestrarsi quanto di rilievo del suo contenuto, non potendosi quindi ritenere legittima, […]

Read More

Diffamazione on-line: la diffusione di un messaggio diffamatorio su Facebook è diffamazione aggravata

Diffamazione on-line: la diffusione di un messaggio diffamatorio su Facebook è diffamazione aggravata Afferma in proposito la Corte di Cassazione, Sez. V penale, con sentenza 25/08/2015 – 1/03/2016, n. 8328: […] questa Corte, ha più volte evidenziato che il reato di diffamazione può essere commesso a mezzo di internet (cfr. Sez. 5, 17 novembre 2000, […]

Read More

Reato di istigazione alla violenza per motivi razziali commesso attraverso un post pubblicato on-line

Reato di istigazione alla violenza per motivi razziali commesso attraverso un post pubblicato on-line

Reato di istigazione alla violenza per motivi razziali commesso attraverso un post pubblicato on-line su Facebook La libertà di manifestazione del pensiero, anche on-line, cessa quando travalica in istigazione alla discriminazione ed alla violenza di tipo razzista, non avendo valore assoluto dovendo essere coordinata con altri valori costituzionali di pari rango La Corte di Cassazione […]

Read More

Mediazione e opposizione a decreto ingiuntivo: è l’opponente a dover dare avvio al procedimento di mediazione secondo la Cassazione

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo è l’opponente a dover dare avvio al procedimento di mediazione: Cass. civ., sez. III, sentenza n. 24629/2015 La mediazione obbligatoria mira a rendere il processo l’extrema ratio: è l’opponente che ha il potere e l’interesse ad introdurre il giudizio di merito, cioè la soluzione più dispendiosa, osteggiata dal […]

Read More

Particolare tenuità del fatto e mancata comparizione della persona offesa innanzi il Giudice di Pace

Particolare tenuità del fatto ex art. 34 d.lgs. 274/2000: secondo le Sezioni Unite della Corte di Cassazione la mancata comparizione della persona offesa non è d’ostacolo Particolare tenuità del fatto innanzi il Giudice di Pace e mancata comparizione della persona offesa: si pronuncia la Corte di Cassazione, Sezioni Unite penali, con la sentenza 16 luglio […]

Read More

Reato di minaccia: non è necessario che sussista il proposito di tradurre in atto il male minacciato

Reato di minaccia ed elemento soggettivo del reato: non è necessario che sussista il proposito di tradurre in atto il male minacciato Corte di Cassazione, Sez. 5, n. 18184/2015 del 13/03/2015: Al riguardo, si osserva che il riferimento nella sentenza impugnata alla necessità di accertare l’effettivo timore cagionato nella persona offesa dall’espressione adoperata, pur inesatto (giacché, secondo l’orientamento […]

Read More

Fotografie diffuse in Rete e privacy: quando è reato?

Fotografie diffuse in Rete e privacy: quando è reato?

Fotografie e privacy su Internet: il nocumento è elemento costitutivo del reato di trattamento illecito di dati personali Il caso affrontato dalla Corte di Cassazione, sez. III penale, con la sentenza 5 febbraio – 6 ottobre 2015, n. 40103, riguarda un soggetto imputato del reato di cui all’art. 167 d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (trattamento […]

Read More